La tua schiena ha bisogno della giusta diagnosi, pensaci. Non basta prendere un medicinale, hai bisogno di una soluzione definitiva. Scopri come!

La tua schiena come la tua macchina.

Oggi ti voglio raccontare una storia, la storia della tua schiena. Ipotizza di svegliarti una mattina, magari un lunedì. Fai colazione, ti prepari per uscire. Ti aspetta una giornata intensa, anche qualche riunione decisionale. Hai tutto sotto controllo, sei in perfetto orario, scendi nel tuo garage e infili la chiave nella macchina. Non parte. Riprovi. Non parte.

La manutenzione come stile di vita.

È una situazione odiosa, che avresti potuto evitare? Probabilmente si. Armato di pazienza chiami il carro attrezzi per portare l’auto al meccanico sperando in una risoluzione in tempi brevi. Questo dà una occhiata veloce, ci gira intorno qualche secondo e poi, con aria tra il soddisfatto e l’odioso, ti dice:

 

“Il problema è molto chiaro, fortunatamente l’ho capito subito. Ha fatto bene a portarmi la macchina ora: il problema è che non va, ha un problema al motore”

“Ma dai?” Scommetto che tu pensavi andasse tutto bene mentre chiamavi il carro attrezzi. Dove sto cercando di arrivare? Semplice, a dirti che, dire semplicemente che c’è un problema al motore non è dire quale problema ha la macchina.

Come risponderesti a un meccanico cosi? Lo faresti anche al medico?

Anche io, che nella vita faccio il medico, avrei potuto dirti esattamente la stessa cosa del tuo medico. Questo significa che di fatto non ti stanno facendo una diagnosi del problema della tua macchina, ma ti stanno dicendo un problema generale. Quello che manca è l’individuazione della causa del problema alla macchina. Questo accade spesso anche nella mia professione. Tu ti rechi dal medico con il mal di schiena e lui ti dice che hai la lombalgia.

La lombalgia è la causa o il problema generale?

Devi sapere che la parola lombalgia non è altro che un modo di dire “mal di schiena”. Quindi è come dire “ la tua macchina ha un problema”, non sono cause, non sei sulla strada della risoluzione. Spesso mi capita che i pazienti arrivino nel mio studio dicendo:

 

“ il dottore mi ha diagnosticato una lombalgia ma ad ora, con la cura farmacologica fatta, non ho riscontato una risoluzione, anzi, poco dopo è tornata la lombalgia come una volta”

Lombalgia

Mal di schiena

 

Lombosciatalgia

Mal di schiena che prende anche la gamba dietro

 

Lombocruralgia

Mal di schiena che prende anche la gamba davanti

 

Lombalgia acuta

Mal di schiena da poco tempo

 

Lombalgia cronica

Mal di schiena da molto tempo e che fa fatica a passare

 

Cervicalgia

Mal di collo

 

Cervicobracchialgia

Mal di collo e di braccio

 
     

Come potrai notare dalla tabella precedente, “lombalgia” non è altro che un sinonimo. Quindi tu sei andato dal medico per avere la soluzione definitiva al tuo mal di schiena e invece hai pagato 100 euro per avere una terapia generica, e sentirti dire un sacco di sinonimi. Hai ricevuto delle terapie che vanno bene per tutto e non hai avuto la giusta assistenza. Magari il dolore è passato, non voglio escludere che il dolore, con la terapia prescritta, passi e che il tuo mal di schiena scompaia nel nulla. Ma questa soluzione è definitiva? No, sono certo che starai pensando “ il mio mal di schiena è tornato dopo poco”. In effetti è così, sono tutte soluzioni provvisorie a un mal di schiena che è destinato a tornare presto.

Il bravo medico = il bravo meccanico per il tuo mal di schiena

Sai cosa avrebbe dovuto fare il tuo medico? Il bravo meccanico trova la soluzione definitiva, il bravo medico la risoluzione al tuo mal di schiena.

Il medico avrebbe dovuto chiederti:

  • come è successo il primo episodio di mal di schiena;
  • come si è sviluppato;
  • da quanto tempo c’è il mal di schiena;
  • quali altri problemi hai riscontato;
  • se hai notato qualche altro episodio, diverso, accaduto nello stesso periodo del tuo mal di schiena.

Dopo aver fatto queste domande avrebbe dovuto visitare la tua schiena, le zone del tuo mal di schiena, controllare la tua fisicità e la tua posizione per individuare i punti cardine del tuo mal di schiena.

Da qui le soluzioni: perché lo hai e come puoi risolvere.

Sai che io faccio compilare un modulo con delle domande per individuare le cause del mal di schiena? Tutto questo come fase preliminare e in modo completamente gratuito: clicca qui.

La causa scatenante del tuo mal di schiena

Voglio fare una precisazione: la conclusione non è mai semplice.

  • Hai un ernia;
  • hai una protrusione;
  • hai l’artrosi;
  • etc…

Questi sono tutti problemi, a monte c’è altro. C’è sempre una causa scatenante che puoi risolvere e che ti aiuta a eliminare il tuo mal di schiena in modo definitivo. Nel secondo step della mia visita, faccio tante domande che mi permettono di escludere alcune cause e prenderne in considerazione altre. Dopo queste domande faccio la visita per prendere altre informazioni nella individuazione delle cause. Nella terza fase compio una visita posturale computerizzata che mi aiuta, con l’ausilio di un computer, a vedere con precisione la postura e i problemi che potresti avere.

Tre fasi e la soluzione definitiva

Solo al termine delle tre fasi posso:

  • dirti il problema che hai, individuandolo con precisione;
  • spiegarti la causa scatenante;
  • fornirti una soluzione definitiva.

Sono davvero un bravo meccanico?

Ho un’altra sorpresa per te che sei arrivato alla fine di questo articolo. Sono sicuro soffri di mal di schiena da tempo. Puoi compilare le cinque domande gratuitamente compilando qui, riceverai una mail con la prima indagine sulla salute della tua schiena.

Prenotando qui, invece, potrai iniziare, a un prezzo incredibile, il percorso per la cura definitiva del tuo mal di schiena!

Ti aspetto in studio!

La tua schiena ha bisogno di una giusta diagnosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Privacy Policy Cookie Policy