Come salvare la schiena del tuo bambino? Con qualche grande accorgimento!

scoliosi

Secondo gli specialisti dell’Istituto Italiano Colonna Vertebrale, scoliosi e cifosi non vengono scatenati dai carichi eccessivi degli zaini. Ma allora, come prevenire la loro insorgenza? Vediamo qualche accorgimento quotidiano

Scoliosi: il cruccio dei genitori

La scoliosi ma anche la cifosi, si sa, sono il principale cruccio dei genitori che non sanno mai come evitarla. Alla fine dei conti se, come ha decretato l’Istituto Italiano Colonna Vertebrale, lo zaino non influisce, allora cosa lo fa? Come curare la schiena del tuo bambino? Come riuscire ad evitarlo? Continua a leggere

Scoliosi e scuola

Secondo i dati che ISICO ha raccolto il 95% delle mamme e dei papà si preoccupano della postura scorretta che i ragazzi assumono durante le ore di scuola. A partire dallo zainetto che si sceglie non per bellezza ma per tecnologia e sostegno alla schiena del figlio. eppure al di là del carico eccessivo, che fa sempre male alla schiena, anche da adulti, la scoliosi e la cifosi non hanno nulla a che vedere con lo zaino. Meglio evitare sovraccarichi alla spalla, è sufficiente il 15% del peso corporeo per evitare il mal di schiena, anche se spesso i libri dei bambini pesano effettivamente di più. 

Fa bene fare palestra?

Ma allora perché i bambini hanno mal di schiena? Sono certo che te lo stai chiedendo! Una ricetta che puoi seguire è: affetto, attenzione e palestra. Non far mai mancare queste tre cose al tuo bambino. Soprattutto la l’attività fisica e lo sport possono essere un ottimo modo di prevenire il mal di schiena. Pensa anche semplicemente al camminare per andare a scuola, invece di utilizzare l’auto, se la scuola di tuo figlio lo permette. Ogni scuola dovrebbe permettere ai bambini di alzarsi a intervalli regolari, questo lo aiuterebbe a cambiare la postura e quindi ad evitare dolori alla schiena. 

E poi l’attività fisica fuori dalla classe. Questa è fortemente consigliata da noi esperti della salute della schiena, almeno un’ora di attività fisica al giorno. Chiaramente questo sarebbe impensabile dato tutti gli impegni che ci sono durante le ore della giornata, ma anche fare un’ora a giorni alterni e poi dedicare un’ora negli altri giorni al movimento casa/città sarebbe perfetto! Si trova sempre la soluzione più adatta per il bene dei propri figli!

Attenzione alle posture!

Ovviamente attenzione alla postura. A scuola voi non siete presenti e ci pensano gli insegnanti, ma anche a casa bisogna prestare attenzione. Il piano di lavoro dovrebbe essere inclinato. Potrebbe essere utile usare un leggio per la lettura. Schiena e glutei dovrebbero essere appoggiati allo schienale, testa e collo allineati con la colonna vertebrale. 

Lo stesso vale anche per lo sport. Quale sarebbe meglio scegliere per il tuo bambino? Dipende dalle situazioni, impossibile scegliere a priori. Certo se il bambino non ha nessun problema evidente va benissimo anche parlare di calcio, basket e tanti altri sport. Se invece presenta già qualche problema iniziale di postura ideale sarebbe ideale evitare gli sport che provocano un grande affaticamento del corpo, come può essere il calcio soprattutto se a livello agonistico.

Oltre allo sport in realtà, se si desidera avere la certezza di aiutare il proprio figlio, è la ginnastica correttiva. Questa, che viene sempre prescritta a chi ha un problema di postura pronunciato, fa bene si al bambino che all’adulto che può trarne il giusto beneficio.

Troppe cose diverse e difficolta di analizzare il giusto sport per tuo figlio? Lo so, ma è necessario considerare molti aspetti per evitare che tuo figlio cresca con dei difetti di postura e, parlarne con chi li conosce, così da avere un quadro generale più completo e sicuro, potrebbe aiutarti.

A tal proposito ho pensato per te e per il tuo bambino una visita gratuita per tutto il mese di Ottobre, alla quale potrai partecipare con il tuo bambino cliccando qui.

Cosa faremo in questa seduta? Andremo a individuare eventuali problemi posturali o addirittura già l’insorgere di scoliosi o cifosi. Se il tuo bambino non avrà già maturato un problema ti indicherò le principali problematiche da tenere sotto controllo per curare la schiena del tuo bambino. 

Ti aspetto in studio!

Fonte: ISICO

Benvenuti!

Buongiorno a tutti e benvenuti!

Questo è il primo articolo di questo blog e quindi ho deciso di utilizzarlo per spiegarti chi sono e qual’è il motivo per cui questo blog esiste.

Sono il Dr. Oscar Martini e da anni aiuto le persone con il mal di schiena ad affrontare e superare il loro problema.

Ho deciso di specializzarmi in questa patologia perché è la più diffusa al mondo. Secondo le statistiche dell’Organizzazione Mondiale della Sanità circa l’80% delle persone nella loro vita proveranno almeno un episodio di mal di schiena e circa il 40% soffriranno di mal di schiena cronico (una malattia si dice cronica quando ormai è diventata costante e non va più via).

E’ anche la malattia che nel 2017 ha causato più assenze dal lavoro in italia.

Capisci quindi che il mal di schiena è in grado di rovinare la vita di molte persone.

Quello che mi ha sempre stupito del mal di schiena è come le persone lo sottovalutino e tendano ad arrendersi. Spesso il mal di schiena viene visto come una malattia dalla quale non si può scappare, insomma qualcosa che una volta che capita “te lo devi tenere”.

Credo che questa rassegnazione nasca dal fatto che spesso le persone non sappiano che dal mal di schiena si può guarire completamente e che oggi, ci sono terapie sicure ed efficaci.

Non preoccuparti, capisco anche i pazienti che perdono le speranze, infatti troppe volte si trovano  in giro informazioni errate riguardo al mal di schiena.

Questa situazione è particolarmente pericolosa perché purtroppo i pazienti, informandosi in rete, rischiano di seguire terapie che non funzionano o che addirittura, a volte, li fanno peggiorare.

Oltre alle informazioni che si trovano in internet ci sono i consigli degli amici, i parenti che ci dicono “ma si… per un po’ di mal di schiena cosa vuoi che sia?” le pubblicità che cercano di convincerci che tutto passa con una semplice cerotto o con un po’ di pomata etc. etc..

Ti prometto che in questo blog troverai solo informazioni verificate, supportate da studi scientifici e scritte con l’obbiettivo di aiutarti a stare meglio.

Ci saranno articoli di vario tipo tra cui:

Sistemi per alleviare il dolore (che funzionano e non fanno danni);

Articoli che spiegano il mal di schiena cosi che tu possa capire che mal di schiena hai e come agire;

Articoli su come evitare di farsi male, come muoversi, i movimenti da evitare;

Articoli sulle terapie da evitare e sui luoghi comuni che non funzionano;

e in più sarò disponibile a rispondere alle domande che vorrai fare nei commenti.

 

L’obbiettivo del Blog è quindi quello di informarti sul tuo mal di schiena, farti evitare i pericoli della falsa informazione e aiutarti a:

 

Curare DEFINITIVAMENTE il tuo mal di schiena

 

Buona lettura

Oscar